“Contesa d’amore. Lei, la sua ombra e l’uomo seduto” | Mondavio (PU)

“Contesa d’amore. Lei, la sua ombra e l’uomo seduto” | Mondavio (PU)

Il 14 aprile al Teatro Apollo una performance sul femminile e sulle relazioni

“Contesa d’Amore. Lei, la sua ombra e l’uomo seduto.”
di e con: Giulia Bellucci (attrice) e Frida Neri (cantautrice ed interprete di musiche dal mondo)

Una performance sul femminile e le relazioni, sulla costruzione della personalità e del destino, che passa dai limiti attraverso le funzioni e le rivelazioni.
Drappi bianchi disegnano una scena a metà fra il quotidiano ed il sospeso. Siamo all’interno di una stanza, di una coppia e della sua storia. Soprattutto, siamo all’interno di una donna e dei suoi diversi volti, i suoi opposti, le discrepanze.

"Contesa d'Amore" - Frida Neri e Giulia Bellucci

“Che cos’è?
Assomiglia ad un mormorio fra sé e sé, ad un lotta fra le nostre opposizioni interne.
Un dialogo fra due donne, a prima vista così diverse. O forse è un solo monologo su quanto sia difficile stare al mondo?
Nascere e rinascere, attraversare le fasi, le età.
L’amore?
Sembra il tema ma è uno sfondo universale sul quale si stagliano le vicende umane.
Due donne che si muovono, raccontano, cantano, accarezzano vesti e strappano veli.
Ecco dov’è la contesa”.

Sabato 14 aprile h.21,15 @ Teatro Apollo
Via Provinciale, 3 – 61040 Mondavio (PU)

-Ingresso a biglietto euro 10-

Per info e prenotazioni: 3336515268 / 3333438122

Con il Patrocinio gratuito del Comune di Mondavio
In collaborazione con l’Associazione I Fanigiulesi

Giulia Bellucci: “Contesa d’amore è uno spettacolo nato con estrema dolcezza e naturalezza. Si è lasciato abitare lentamente e inesorabilmente se così si può dire. La collaborazione con Frida Neri era già sperimentata, ma mai aveva avuto la forma di spettacolo teatrale “nostro”. Tutto è “rotolato” e ha preso forma in modo semplice, essenziale, quasi fosse un’esigenza. E per esigenza è nata questa Donna forte e fragile, superficiale e profondissima, di pensiero e d’azione. Abbiamo deciso di restituirla “duplice” così come l’abbiamo sentita, a metà tra corpo e anima; da una parte il “se“ reale e dall’altra i pensieri che vorticosi si rincorrono tra ricordi e considerazioni”.

Frida Neri: “Quando con Giulia Bellucci è nata l’idea di collaborare, pensavo semplicemente ad una divisione e collaborazione di prosa e musica. Invece ne è nato uno scavo, una ricerca, una riflessione fatta di carne emozioni e non solo pensiero”.

GIULIA BELLUCCI BIO:

Nata a Urbino il 24 dicembre 1981. Laureata in Lettere Moderne col massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Urbino si è poi dedicata al Teatro. Si è formata presso la Scuola della Compagnia Teatrolinguaggi di Fano e ha seguito numerosi stage, con tra gli altri: Giorgio Albertazzi, Cesare Ronconi, Duccio Bellugi Vannuccini, Nicoletta Robello, Claudio Collovà e Giovanni Balzaretti. Attualmente lavora presso la Compagnia Teatrolinguaggi come attrice. Tiene laboratori teatrali per adulti, ragazzi e bambini presso numerose associazioni, scuole ed enti pubblici e privati. Ha lavorato a spettacoli di Teatro Ragazzi per il Teatro Stabile delle Marche, è stata Salomè nella produzione della Fondazione del Teatro della Fortuna (Salomè di Oscar Wilde per la regia di Fabrizio Bartolucci e Sandro Fabiani), ha recitato nel film “La Polinesia è sotto casa” distribuito nelle sale cinematografiche italiane da Medusa Film, ha preso parte a numerosi cortometraggi e spot pubblicitari.

FRIDA NERI BIO:

Cantautrice ed interprete. Il suo viaggio artistico si muove attraverso vari stili: dalle tonalità jazz del primo EP omonimo fino all’approccio world music dell’ultimo lavoro che si intitola “Alma”. Le esibizioni dal vivo sono spettacoli all’insegna dell’unione di differenti linguaggi: dalla prosa alla danza, dalle immagini ai versi. Inoltre, è autrice di veri e propri spettacoli di teatro canzone: “Una disperata vitalità”, “Alma”, “Nos versos que canto”, “Mare madre”. La sua vocalità è un incrocio di influenze diverse ma cooperanti ad un timbro denso e riconoscibile. Finalista nel 2017 di importanti premi per cantautrice (D’Aponte e Parodi). Tra le collaborazioni troviamo nomi e personalità preziosi: Simone Cristicchi, Massimo Zamboni degli ex Csi, Marco Poeta, Marco Mencoboni, Ginevra di Marco, Jack Hirschmann.

LINKS UTILI:

Fonte: www.fridaneri.com
Evento Facebook: https://goo.gl/k6o8HK

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*