Frida Neri

Frida Neri

Frida Neri, cantautrice ed interprete. Il suo viaggio artistico si muove attraverso vari stili: dalle tonalità jazz del primo Ep omonimo fino all’approccio world music dell’ultimo lavoro che si intitola “Alma”.

Frida Neri Official

Le esibizioni dal vivo sono spettacoli all’insegna dell’unione di differenti linguaggi: dalla prosa alla danza, dalle immagini ai versi. Inoltre, è autrice di veri e propri spettacoli di teatro canzone: “Una disperata vitalità”, “Alma”, “Nos versos que canto”, “Mare madre”.
La sua vocalità è un incrocio di influenze diverse ma cooperanti ad un timbro denso e riconoscibile.
Tra le collaborazioni troviamo nomi e personalità preziosi: Simone Cristicchi, Massimo Zamboni gli ex Csi, Marco Poeta, Marco Mencoboni, Ginevra di Marco, Jack Hirschmann.

E’ del 27 dicembre 2010 il primo posto nell’ambito della XII edizione del concorso nazionale “Premio Augusto Daolio” a Sulmona (AQ).
Il 19 gennaio 2011 partecipa alla storica trasmissione “La notte di Radio Uno” in diretta dagli studi Rai di Saxa Rubra, interpretando i due brani vincitori a Sulmona.
Il 20 Febbraio apre il concerto dei Nomadi in occasione dell’annuale “NomadIncontro”2011, a Novellara (RE).
Nell’ambito del concorso nazionale “Pigro – cantautori in vigna” dedicato ad Ivan Graziani, del 28 e 29 maggio 2011, vince la borsa di studio al Cpm di Franco Mussida.
A luglio apre la data marchigiana del progetto “Stazioni Lunari” di Francesco Magnelli (esponente C.S.I. e P.G.R.) in cui compaiono Simone Cristicchi e Brunori Sas e Cisco.
Il 23 agosto 2011 ha partecipato al concorso nazionale “La canzone del sole – Città di Silvi”, in una rosa di soli 6 finalisti, scelta da una giuria composta di nomi del calibro di Mogol e Salvatori.
Il 3 novembre 2011 è stata ospite della trasmissione “Senza Filtro” di Stefano Mannucci, al N’importe Quoi di Roma. Lo stimato giornalista ospita ogni settimana un artista – emergente o big (alcuni nomi dall’edizione 2011: Luca Carboni, Gaetano Curreri, Noemi, solo per citarne alcuni) – per due ore di intervista e di musica.
Il 20 gennaio 2012 ha presentato l’Ep “Frida Neri” al Felt Music Club di Roma, accompagnata da una formazione composta da due chitarre, contrabbasso, viola e violoncello.
Il 17 aprile è stata ospite del noto club The Place di Roma (Lavezzi, De Gregori, Belli, Neffa, Ginevra Di Marco, sono solo alcuni degli ospiti); il 10 maggio si è esibita al Palazzo Santa Chiara, sempre nella capitale. Presso la libreria del cinema di Roma, si è esibita nel concerto reading dedicato alla figura del regista Federico Fellini “Quel che so è che ho voglia di raccontare” dove musica e cinema si uniscono in un’unica narrazione creatrice.
A maggio si è esibita davanti alle telecamere di “Road Italy”, trasmissione Rai in onda sui Rai 1 e Rai 5.
In novembre, è stata protagonista di due puntate di Demo su Radio Uno Rai. Ad ottobre è stata ospite di Simone Cristicchi nell’anteprima del suo nuovo spettacolo “Mio nonno è morto in guerra”, a Roma.
Il pomeriggio del 22 dicembre 2012 è stata ospite di Dreams Road su Rai 1 (con diverse repliche ancora in atto), con numerose repliche fino al 2016.
Il 20 marzo 2013 è stata ospite della storica trasmissione di Radio tre “Piazza verdi” con una esibizione di quattro brani e un’intervista con la conduttrice Maya Giudici.
Inoltre si è esibita negli studi di Radio Uno nell’ambito della trasmissione Demo.
A settembre del 2012 un altro capitolo della produzione artistica sempre più aperta alla world music ha avuto inizio: dal Portogallo, attraverso le influenze del fado, è iniziata una serie di collaborazioni con nomi importanti del panorama portoghese. Del 7 dicembre dello stesso anno è lo spettacolo “Tudo Isto è fado”: un omaggio al fado in compagnia di – tra gli altri – Davide Zaccaria (violoncellista della grande Dulce Pontes). A dicembre in duo acustico, si è esibita nella mitica “Parrerinha de Alfama”, fondato dalla fadista Argentina Santos, in Portogallo (Lisbona) e al Bacalhao de Molho di Jorge Fernando (chitarrista della grande Amália Rodrigues). Lo spettacolo è stato protagonista di una puntata del “Dizionario dei Sentimenti” di Franco Simone su Gold Tv. Con lo stesso repertorio ha collaborato con Ginevra di Marco, all’interno di live nei teatri marchigiani (San Ginesio, MC). Ad agosto è stata ospite dell’illustre “Eddie Lang Jazz Festival” con il suo quartetto (Antonio Nasone ala chitarra, Davide Zaccaria al violoncello, Peppe Consolmagno alle percussioni) per il concerto “O Fado”.
Attualmente collabora con il chitarrista Marco Poeta (che ha lavorato con Sergio Endrigo, Lucio Dalla, Eugenio Finardi, Francesco di Giacomo) ad un progetto sul fado di Coimbra e di Lisbona.

Fado, Frida Neri:
https://youtu.be/o1_jLbeY0eY 
https://youtu.be/DNVD-UKKiTU 

Alle porte del 2013 da vita e porta in teatri, musei, manifestazioni e club il concerto reading “Il Canto degli emarginati” – presentato anche il 19 maggio al Salone del libro di Torino, in collaborazione con la Regione Marche e la Sigismundus edizioni – che unisce canzoni originali, musiche della tradizione romanì e fado, ai versi del poeta Loris Ferri tratti dalla sua opera “Rom (Uomo)” premio ANPI e Marrazza 2013.
Lo stesso spettacolo è stato ospitato dal noto festival “La punta della lingua” ad Ancona. Nel 2016, ospite dello spettacolo è Massimo Zamboni (c.s.i.).
“Una disperata Vitalità” prende il suo nome dai versi Pasoliniani e fa della loro visione del mondo, il suo centro. Si tratta di un’opera di teatro canzone che racconta e vuole evocare la pienezza vitale nelle sue diverse declinazioni: come resistenza, come visione mitica dell’esistenza, come approccio alla vita. Dall’anteprima al teatro Ferrari di S. Marcello (AN) del 2012, sono seguite repliche presso la suggestiva chiesa di San Francesco a Fano, nell’ambito della rassegna “Parole note”, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del comune di Fano; Il 18 gennaio lo 2013 nel teatro italo-argentino di Agnone e il 5 aprile nel Teatro di Gradara (PU).
Il 17 novembre 2013 si è esibita ne “Il fantasma dell’opera” di Rupert Julian, musicato dal vivo da Francesco Magnelli, Gianni Maroccolo, Massimo Zamboni (CSI) tornati a suonare insieme, dopo 15 anni.
Il 19 Aprile nuova replica presso il teatro Palladium di Roma, il 28 giugno all’anfiteatro romano di Firenze, il 31 luglio a Pordenone, il 13 settembre al teatro massimo di Torino nell’ambito del festival “MITO” e il 2 ottobre a Reggio Emilia. Il 9 marzo si è esibita con Ginevra Di Marco al teatro di San Ginesio (MC).
Nell’ambito del festival di musica antica “Cantar Lontano” è stata ospite l’8 luglio con l’esecuzione di tre antifone gregoriane, improvvisando secondo il metodo dell’esacordo, insieme a maestro Marco Mencoboni e – tra gli altri – il polistrumentista Gavino Murgia, nella grotta del vento a Frasassi.

Cantar Lontano & Marco Mencoboni, Frida Neri, Ave Regina Coelorum, Frasassi 2013: https://youtu.be/7UjC86OK1JI

L’11 novembre 2015 ha partecipato all’iniziativa “Ad Alta Voce” organizzato dalla Coop insieme a: Lella Costa, Giulio Cavalli, Ivano Marescotti, Emidio Clementi (fondatore dei Massimo Volume).

Tiene corsi di canto, espressività vocale, individuali e di gruppo.

“Alma”
Uno spettacolo sull’anima mundi che abbraccia l’intero genere umano, grazie e nonostante le differenze.
Link: https://youtu.be/DCgtZSA-y-s
Con le immagini del regista indipendente Mauro Santini, sul quale anche Le centre Pompidou di Parigi ha tenuto una retrospettiva. Lo stesso spettacolo è andato in scena nella capitale francese.
http://www.cinemaitaliano.info/pers/007263/mauro-santini.html

Attualmente iscritta al triennio di canto barocco al conservatorio Rossini di Pesaro; ha collaborato con Marco Mencoboni per la manifestazione Sana Cecilia Street, interpretando lo stabat mater di Sances e due cantate di Barbara Strozzi.

Discografia | Frida Neri

“Frida Neri” (2012)

Realizzato e prodotto da Frida Neri
Registrato e mixato con Stefano Dionigi nello “spazio modulare” a Fano (PU)
Testi e musica di Frida Neri
Arrangiamenti: Frida Neri, Andrea Aliberti, Massimiliano Tonelli
Arrangiamento archi: Fabio generali
Frida Neri – voce e chitarra acustica
Andrea Aliberti – chitarra classica
Massimiliano Tonelli – contrabbasso
Antonio Coloccia – violoncello
Paolo Principi – viola
Lorenzo Anibaldi – violino
Enzo Vecchiarelli – salterio in “Siberiana”
Catia migliori – voce narrante in “Siberiana”

“Alma” (2016)

Frida Neri voce
Antonio Nasone – chitarre
Fabio Mina – flauti
Enea Sorini – voce hackbrett tamburello daf
Peppe Frana – oud
Francesco Savoretti – percussioni
Hilario Baggini – quenacho ronroco bombo moxeno
Elisabetta Del Ferro – viola da gamba
ospite
Massimo Zamboni – chitarra elettrica

Ringraziamenti:
Loris Ferri – Carla Fucci – Gesine Arps

Contatti:

Web: www.fridaneri.com
Facebook: facebook.com/fridaneri
Twitter: @fridaneri
Email: info@fridaneri.com