Sleepwalker’s Station

Sleepwalker’s Station

Canzoni originali da cantautore indie folk “con radici dylaniane, la filosofia di Nick Drake e i sogni di Mr. Jones.”

Dal 2011 in tour i Sleepwalker’s Station girano l’Europa suonando più di 600 concerti dal vivo. Nel 2015 vincono il MEI Unplugged Circus, il MEI Superstage e un anno prima furono premiati da Mogol con il Premio CET come miglior proposta indipendente.

Biografia | Sleepwalker's Station

La storia della band | Sleepwalker’s Station:

La band Sleepwalker’s Station è nata nel 1998 in Germania a Monaco di Baviera, identificandosi in musiche originali con atmosfere ispirate in un primo tempo in maniera decisa all’epoca post-grunge, poi maturate in diverse sonorità introspettive con ambientazioni rock, folk e a tratti anche etniche/indie. Il percorso artistico del cantautore Daniel del Valle -leader della band- dopo diverse esperienze legate alla ricerca e conoscenza di diverse culture, è maturato in tutto il mondo (Sud Africa, Australia, Canada, Argentina, Islanda ecc.) oltre a ciò alcuni mutamenti dei componenti del gruppo hanno lasciato una traccia ed una evoluzione distinguibile nei 5 album sino ad oggi incisi.

Discografia | Sleepwalkers’s Station:

Autumn leaves, autumn colours (2001)
Registrato e mixato a Monaco di Baviera

About the Tides (2006)
Inciso e mixato a Ravenna, nello studio 73 da Riccardo Pasini

Not from here (2008)
Inciso e mixato a Ravenna da Mirko Guerra e Guido Zerbin,

Ospiti: Christian Ravaglioli (che tra l’altro incise le parti di Duduk e Oboe nel album Safari di Jovanotti/Lorenzo) e Michele “Mecco” Guidi (Hammond)

Windmills (2010)
Inciso e mixato a Ravenna ai Duna Studios.

Reptile skin (2014)

-Da aprile 2011 il gruppo stava lavorando sul nuovo album “Reptile skin” che fu inciso in parte a Barcellona nei SoiArt studios, in parte in Islanda nello studio dei Sigur Rós, dove venne mixato negli Greenhouse studios. L’uscita del nuovo album è avvenuta a maggio del 2014 con l’etichetta tedesca indipendente Timezone.

In passato il violoncellista degli Sleepwalker’s station, Francesco Cellini ha collaborato con artisti italiani come Paolo Benvegnù (Scisma), gli Afterhours e Paola Maugeri.

Discografia | Sleepwalker's Station

Tour ed esperienze live | Sleepwalker’s Station

In tour constante dal 2011 con più di 600 concerti dal vivo in Europa la band ha maturato la propria esperienza suonando in giro per il mondo -dal storico Piper a Roma al Nirvana nel nordovest dell’Australia al Tranzac Club a Toronto in Canada, dal club cult SO36 a Berlino al bâteau ivre in Normandia – e in diversi rock-pop & folk festival in Europa come il Ludwigsburg Strassenmusikerfestival in Germania o il Mashsub festival in Olanda ma anche il “Punto de Encuentro” festival nella città del Messico.

Reviste/Critiche:

“The engaging twists to the sound, afford a real sense of value to the out-put which, takes the listener on a comforting journey. This is an ideal space in which to settle for a while to refresh the mind.”

-Tim Whale, 9 giugno 2012, Indiebandblog.com

Collaborazioni con il teatro:

Anche nell’ambiente del teatro ci fu la collaborazione con il regista Paolo Parmiami che ispirato dal nome della band dopo un concerto visto dal vivo scrisse la commedia La stazione degli sonnambuli. Il pezzo fu eseguito in vari Teatri dell’Emilia-Romagna e trasmesso in TV.

Video live | Sleepwalker’s Station:

Sofar sounds, Utrecht
https://www.youtube.com/watch?v=91aIOHN0048
Munich sessions
https://m.youtube.com/watch?v=yJ4EUFk5-0U

Contatti:

Daniel del Valle
Lichtenraderstr.12
12049 Berlino, Germania
Tel: +49 (0)17677211847
Email: sleepwalkersstation@gmail.comHomepage: www.reverbnation.com/sleepwalkerstation
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Sleepwalkers-Station/48223376746

(Photo courtesy of: Ana Zanoletty)